AIDIA

Associazione Italiana Donne Ingegneri e Architetti 

Skip Repetitive Navigational Links

Articoli

Il cervello questo sconosciuto

Il cervello questo sconosciuto

Autore: Matilde Schiavoni

Protagoniste

Chi Siamo

Foto di gruppo

L’AIDIA è un’associazione nazionale nata nel 1957 per difendere i diritti delle laureate che lavoravano nel campo dell’ingegneria e dell’architettura.Oggi, proponendosi quale osservatorio della condizione femminile nel settore tecnico e strumento di incisione ed approfondimento nel campo socio-culturale di nostro interesse, propone i seguenti scopi:

Favorire scambi di idee a scopo culturale e professionale;

Valorizzare il lavoro della donna nel campo dell’architettura e dell’ingegneria;

Promuovere iniziative di aggiornamento, studio e ricerca nel campo professionale;

Coltivare legami culturali e professionali con analoghe associazioni italiane ed estere;

Collaborare con la società civile, enti ed istituzioni nei campi dell’architettura e dell’ingegneria;

Incentivare la partecipazione delle giovani professioniste.

Sicuramente lontane dall’idea di un’associazione relegata in ambiti forzatamente limitati, le socie hanno sempre portato avanti istanze, problematiche e contenuti comuni a tutti, maturati attraverso quella sensibilità che contraddistingue la peculiarità di essere donne nella società odierna.



In evidenza


Presso la sede dell’Ordine degli Architetti PPC di Brescia Via San Martino della Battaglia 18 Brescia
Martedì 2 febbraio 2016
IL COLORE : ASPETTI DI PROGETTO E GESTIONE DELLA COMPONENTE CROMATICA NEGLI SPAZI URBANI

Docenti: Francesca Corazzina e Cristina Boeri


Scarica il programma


CRYSTAL PALACE – SEDE ORDINE INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI BRESCIA VIA CEFALONIA N. 70 BRESCIA
17 dicembre 2015
WELCOME TO WOMEN CAFE’ - workshop

Esiste un modello di leadership al femminile nel mondo del lavoro? E’ utile? Quali sono le sue caratteristiche, quali gli aspetti vincenti e quali quelli limitanti o non funzionali?


scarica il programma


Oasi Francescana "De Lilla" - Via Gentile 92 - Bari
03 Dicembre 2015 - ore 14,00
Illuminazione naturale e artificiale: l'utilizzo integrato delle fonti luminose nella progettazione. Casi studio nell'edilizia scolastica

La scelta dell'argomento del Seminario, nasce dalla volontà di porre l'attenzione sull'importanza che il ruolo della luce - nella sua declinazione di ottimizzazione dell’utilizzo integrato di luce naturale ed artificiale - riveste nella progettazione di un edificio, sia per quanto riguarda il miglioramento delle qualità della vita di chi vi abita che per gli aspetti relativi al risparmio e all’efficienza energetica. In particolare la selezione del segmento scolastico, come argomento centrale, ma non necessariamente esclusivo, del Seminario, deriva dalla consapevolezza del beneficio che una corretta ed integrata progettazione dell’illuminazione, in questo tipo di ambienti confinati, apporta agli utenti (alunni e docenti), in termini di benessere, comfort e non ultimo livello di apprendimento. Inoltre un sistema di controllo “smart” sull’utilizzo della luce, permette l’ottimizzazione delle possibilità prestazionali dell’impianto, sia in termini di efficienza energetica che sul miglioramento delle qualità luminose e percettive degli ambienti in cui si svolgono le attività preposte"



Sala Consiliare del Palazzo della Provincia - Bari- Lungomare N. Sauro, 29
11 Luglio 2015
Convocazione Assemblea Generale



Astoria Palace Hotel - Via Castel del Monte, 172 - Corato (Ba)
26 Giugno 2015
La sicurezza delle strutture. Dal progetto al cantiere - D.M. 14 Gennaio 2008

La Sezione di Bari dell’AIDIA ha coorganizzato con gli Ordini degli Ingegneri e Architetti PPC della provincia di Bari, un seminario tecnico con la finalità di approfondire un tema di particolare interesse nell’ambito dell’esecuzione delle opere strutturali. I relatori illustreranno le caratteristiche delle verifiche e dei requisiti degli elementi portanti delle costruzioni, nel rispetto delle conformità previste dal Capitolo 11 del D.M. 14.01.2008, fornendo un contributo utile all’operato del Direttore dei Lavori, sia in termini di sicurezza delle strutture che sotto il profilo della qualità e della qualificazione di materiali e prodotti (controlli di qualità e di accettazione). Ampio spazio sarà dato, inoltre, alla nuova “filosofia” di gestione della filiera dei materiali per uso strutturale, alla conformità (prove distruttive e non distruttive), alla trattazione dei compiti degli Organismi deputati alle attestazioni di conformità: Organismi di Certificazione (di prodotto e di FCP), Organismi di ispezione, Laboratori di prova. L’incontro rivolto ai professionisti e agli imprenditori, prevederà interventi illustrati da esperti. La partecipazione obbligatoria al seminario farà conseguire 4 crediti formativi professionali.



Altamura - Teatro Mercadante -
01 Luglio 2015
Il Restauro dei Teatri tra memoria e nuova identità



Roma - DEI, tipografia del genio civile, via Nomentana, 20 - ROMA
Venerdì 20 marzo 2015 dalle ore 16.00 alle 18.00
AIDIA verso Image of the City

L'incontro è volto a conoscere AIDIA (Associazione Italiana Donne Ingegneri e Architetti) e ad introdurre a Immagine della città, convegno ideato dalla sezione Trieste dell'AIDIA che vuole proporsi e trasformarsi in riferimento costante di discussione e momento d'incontro dei progettisti per una riqualificazione innovativa e sostenibile delle città. AIDIA è un’associazione nazionale nata nel 1957 per difendere i diritti delle laureate che lavoravano nel campo dell’ingegneria e dell’architettura. L'incontro avrà inizio alle ore 16:00 col seguente programma: 16,00 registrazione 16,15 presentazione AIDIA 17,00 perché un'associazione di genere? 17,30 presentazione convegno “Immagine della Città” Il convegno, tenutosi lo scorso novembre a Trieste, verrà riproposto con una seconda edizione in autunno a Roma. Pone l'accento sulla necessità di analizzare le criticità della città e del paesaggio, affinché sia possibile progettare secondo nuovi e adeguati criteri, la qualità del quotidiano e migliorare, attraverso la progettazione, le condizioni di esistenza nella città moderna: abitare, lavorare, divertirsi e spostarsi in armonia. I progettisti sono chiamati ad implementare lo specifico percorso disciplinare con conoscenze tecnico-scientifiche, artistiche e umanistiche, saperi trasversali per il miglioramento della qualità della vita urbana. L'appuntamento sarà un momento per conoscere l'associazione nelle sue peculiarità e attività.



Casa dell'Architettura, piazza M. Fanti, Roma
11 luglio 2013
Lezioni americane: paradigma dell'Ergonomia

Ogni cambiamento implica una catena di altri cambiamenti, in Andria come tra le stelle … Convinti che ogni innovazione nella città influisca sul disegno del cielo, prima d'ogni decisione calcolano i rischi e i vantaggi per loro e per l'insieme delle città e dei mondi (Le città invisibili - Italo Calvino)Le opere di Calvino sono una inesauribile fonte di spunti speculativi per tutte le discipline. Ergonomia compresaDalla leggerezza alla molteplicità come fattori di competitività, innovazione e miglioramento delle competenze."Lezioni americane. Sei proposte per il prossimo millennio" è un libro basato su di una serie di lezioni scritte da Italo Calvino nel 1985 per un ciclo di sei lezioni all'Università di Harvard nell'ambito delle prestigiose "Poetry Lectures"."Lezioni americane", come tutte le altre opere di Calvino, è una inesauribile fonte di spunti speculativi per tutte le discipline.Ergonomia compresaL'ergonomia, nata per adattare il lavoro all'Uomo, ha esteso i suoi campi d'indagine e d'azione: analizza le criticità e progetta le soluzioni per sistemi, quali ambienti costruiti (di lavoro e di vita quotidiana, esterni o interni), utensili, interfacce, che si adattino agli esseri umani considerandone diversità e molteplicità d'esigenze, e ne favoriscano il benessere psico-fisico e il miglioramento della Qualità della Vita. L'approccio ergonomico alla progettazione prevede di "guardare il mondo con un'altra ottica, un'altra logica, altri metodi di conoscenza e di verifica"; una visione e un'operatività interdisciplinare che innovano e migliorano le competenze professionali di base.I relatori introdurranno ai concetti base dell'ergonomia e della sua applicazione negli spazi costruiti, nel design, nel progetto illuminotecnico